Italian Design Brands (IDB) compra la maggioranza di Modar e diventa il polo dell’arredo di design italiano di alta qualità da 130 mln euro di ricavi

Modar è un’azienda specializzata nel segmento contract chiavi in mano per il retail e il lusso. Il suo fondatore, Dante Malagola (nella foto), resterà azionista e Amministratore Delegato della Società, guidandola verso una nuova fase di sviluppo. Partecipa all’operazione con una quota di minoranza anche Giovanni De Ponti, professionista ed investitore nel settore del mobile e del design.

L’operazione è stata finanziata da Unicredit e assistita da: Marco Franzini (Eversheds Sutherland) e Lodovico Artoni (Tonucci & Partners); Marco Valdonio (studio Maisto e Associati); Marco Bugo (Merchants Square – Professionisti Associati Milanesi); Antonio Di Prima (SCS Consulting); e da Marco Leonardi (Gattai, Minoli, Agostinelli, Partners) in qualità di consulente di Unicredit.

Con questa operazione salgono a sei le eccellenze italiane del Gruppo IDB che, a soli quattro anni dalla sua fondazione, ha raggiunto quota 130 milioni di fatturato aggregato e prosegue nella costruzione di un polo dedicato all’arredo di design. Il progetto si caratterizza per la sua strategia, che mira a coniugare approccio imprenditoriale, rispetto dell’identità e dell’indipendenza delle singole aziende con una più ampia visione strategica, di lungo periodo e di respiro internazionale.

Per maggiori informazioni clicca qui.
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto